Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Telefono Italia:
Telefono internazionale:
Carrello: € 0.00 0
ARTICLE

Come curare l’eiaculazione precoce: il trattamento farmacologico migliore

Come combattere e risolvere l’eiaculazione precoce

Prima di decidere cosa fare e come risolvere al meglio la dolorosa questione dell'eiaculazione precoce, bisogna accertare le sue cause. Spesso alla base del disturbo ci sono fattori di tipo psicogeno, che non possono essere affrontati semplicemente con una cura farmacologica. In questi casi, che sono la maggior parte, sarà necessario affiancare una psicoterapia di tipo comportamentale.

Per capire come ritardare il raggiungimento dell’orgasmo maschile, bisogna coinvolgere i farmaci che si utilizzano per combattere l’eiaculazione precoce. Queste medicine non servono a risolvere il problema alla radice, ma funzionano solo per qualche ora dalla loro assunzione e vanno quindi utilizzate al bisogno prima del rapporto sessuale.

La loro funzione è quella di diminuire la sensibilità dell'organo genitale per ritardare l’eiaculazione. Il miglioramento delle prestazioni sessuali è concreto e ha influenze positive anche sulla ritrovata armonia coniugale. La terapia infatti, libera la sensualità di coppia e serve a far riguadagnare l’autostima e può essere gradualmente interrotta se accompagnata da un adeguato supporto psicologico che agisca sulle leve psicologiche ed emotive.

Articolo Correlato: Comprare Viagra generico (Sildenafil) in farmacia online a un prezzo basso

Anche un corretto stile di vita più attivo e meno riposato può aiutare a tenere lontana la disfunzione. Essere più allenati per esempio, praticando spesso attività sportiva e seguendo una corretta alimentazione. Fuggendo i pasti super-calorici o un eccessivo consumo di alcolici prima di un rapporto. In generale, allontanare tutto ciò che si è consci possa indebolire le proprie performance sessuali e dunque far ripiombare in quella paurosa mancanza di fiducia in se stessi prima di un rapporto.

Le medicine per curare l'eiaculazione precoce

Il trattamento farmacologico per combattere l'eiaculazione precoce si basa principalmente sull’assunzione di due tipi di medicine: i bloccanti alfa-adrenergici e gli antidepressivi serotoninergici. Queste ultime sono quelle largamente più diffuse e includono i medicinali a base di dapoxetina. Tale principio attivo fa parte degli inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI), un importante neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello.

La minore presenza dell'ormone serotonina nel sistema nervoso centrale, sarebbe tra le cause dell’eiaculazione precoce. Questo farmaco contro l'eiaculazione precoce servirebbe a riequilibrare e regolare la presenza del neurotrasmettitore nell’organismo, aumentando il controllo del riflesso eiaculatorio e permettendo di intrattenere rapporti sessuali più lunghi.

Per essere efficaci, le medicine per curare l'eiaculazione precoce a base di dapoxetina sono da assumere da una a due ore prima di fare sesso, quindi all'occorrenza. Il dosaggio delle pillole solitamente raccomandato è costituito da compresse da 30 mg. Se questa quantità non fosse sufficiente se ne possono prendere 60 mg, anche se tale quantità espone maggiormente al rischio di effetti collaterali. Gli effetti indesiderati più frequenti comprendono: nausea, diarrea, mal di testa e sonnolenza.

Come curare l’eiaculazione precoce: i farmaci senza ricetta

Tra i farmaci per curare l'eiaculazione precoce, il Priligy è uno dei più noti. Questo medicinale urologico, contiene il principio attivo dapoxetina e può essere acquistato anche online senza ricetta. Il consiglio è sempre di parlarne prima con il proprio medico di base.

Il medicinale agisce riducendo l’ansia e lo stress legati al rapporto sessuale allo scopo di aumentare il controllo dell’eiaculazione e di ritardarla.

Articolo Correlato: Comprar Levitra originale 20 mg in farmacia italiana online senza ricetta

Non solo è una soluzione su come evitare di raggiungere l’orgasmo in anticipo. Si è riscontrato che tra i farmaci senza ricetta per l’eiaculazione precoce, la terapia a base di Priligy incrementa la soddisfazione sessuale di ambedue i partner, nonché la lunghezza dei rapporti intimi.

Ingoiare le compresse di Priligy con un bicchiere d’acqua, sia a stomaco vuoto sia pieno, da una a due ore prima del rapporto sessuale. Il dosaggio iniziale consigliato è di 30 mg per verificare l'insorgenza di eventuali effetti collaterali e testare l’efficacia delle pillole. Durante la terapia si dispensa dall'astenersi dal bere alcolici perché causano capogiri, aumentano la stanchezza e rallentano i riflessi.

Cura dell’eiaculazione precoce: la terapia comportamentale

Tra le soluzioni su come curare l'eiaculazione precoce ci sono quelle che si concentrano sugli aspetti psicologici. La cosiddetta terapia comportamentale mira proprio a risolvere i problemi di tipo psicogeno responsabili della scarsa latenza eiaculatoria e della ridotta capacità di controllo del coito.

Trattasi dunque, di terapia psicologica di coppia affrontata con specifiche tecniche da eseguire insieme alla compagna. Due esercizi che rientrano nella terapia comportamentale sono:

Lo “stop and start”, che consiste nell'interrompere più volte il rapporto sessuale poco prima dell’eiaculazione e lo “squeeze”, in cui si blocca il coito comprimendo il glande e il pene con le dita.

L’eiaculazione precoce è una seccatura che può essere superata, sia grazie ai medicinali sia attraverso una terapia psicologica che coinvolga entrambi i membri della relazione. Lo scopo, in ambedue le circostanze, è di eludere l’insorgere dell'ansia e delle preoccupazioni nell’uomo, colpevoli di inficiare il controllo del riflesso eiaculatorio.

Il mio account