Aiuto telefonico
Telefono Italia:
Telefono internazionale:

Cause e sintomi dell’impotenza: come guarire dalla disfunzione erettile

Significato di impotenza: quando una persona può dirsi impotente

Una persona affetta da disfunzione erettile è gergalmente definita impotente. Il significato del termine serve a spiegare l'incapacità di raggiungere o mantenere un'erezione tale da consentire di iniziare o portare avanti un rapporto sessuale accettabile.

Secondo i dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, colpisce circa il 10% della popolazione maschile in occidente.

Difficilmente compare sotto i 40 anni. Le statistiche dicono che ha un'incidenza del 50% nella fascia di popolazione tra i 40 e i 70 anni e del 65% tra gli over 70.

Impotenza maschile: le cause fisiche e la componente psicologica

L'impotenza maschile è un disturbo multidimensionale. Le componenti che entrano in gioco nel causarla sono di diverso ordine. Accanto a fattori fisici, si affiancano cause psicologiche e aspetti relazionali. Spesso tutte e tre questi aspetti sono concomitanti.

Il diabete è un fattore di rischio assai comune tanto che si stima che un terzo dei diabetici sperimenti la condizione. Tra le cause fisiche va citato anche l'adenoma prostatico, vale a dire l'ingrossamento benigno della prostata, che può portare a questa conseguenza. Anche livelli alti di colesterolo nel sangue sono un campanello d'allarme perché sottendono spesso a problemi vascolari.

L'abuso di alcool, danneggiando il sistema nervoso, può influenzare la malattia, così come le sigarette, per i danni inflitti all'apparato cardiocircolatorio. Secondo il Dottor Andrea Militello, specialista di livello internazionale in urologia e andrologia, anche il consumo eccessivo di marijuana potrebbe favorire la disfunzione erettile.

Discorso a parte va fatto per l'impotenza giovanile. Quasi sempre è causata da fattori di tipo psicogeno, come l'ansia da prestazione o il timore di non riuscire e da comportamenti sbagliati, come l'abuso di masturbazione e pornografia, che possono portare a una mancanza di eccitamento in contesti di vita vissuta.

Sintomi dell'impotenza: cosa fare e come riconoscerli

L'erezione maschile avviene quando, a seguito di una stimolazione erotica, si attiva il meccanismo di vascolarizzazione del pene e il sangue affluisce all'interno dei corpi cavernosi. Quando l'organo riproduttivo maschile è a riposo, il sangue vi confluisce attraverso le arterie, scorrendo poi via dalle vene. Durante un'erezione c'è un aumento della componente arteriosa a discapito di quella venosa. Quando questo meccanismo subisce un'alterazione, per cause che possono dipendere da una moltitudine di fattori, subentrano i sintomi dell'impotenza, rappresentati dall'incapacità di raggiungere e mantenere l'erezione.

Altre manifestazioni sintomatiche sono: il calo della libido, la maggiore difficoltà a eccitarsi, il minor desiderio di fare sesso e l’eiaculazione precoce.

I segnali per accorgersi che si è in presenza di impotenza vanno colti anche lontano dai rapporti sessuali. L'erezione notturna o quella del mattino, per esempio, diminuiscono o cessano del tutto.

Il disagio dei sintomi peggiora la vita dell'impotente, mortifica le sue relazioni sociali, lede la sua autostima e può istigare stati depressivi e di ansia, estrema umiliazione e incapacità di relazionarsi con i partner.

Come curare e risolvere l'impotenza: la cura a base di farmaci

Una volta accertate le cause è possibile stabilire come curare l’impotenza funzionale, ossia quella non causata da fattori fisici e come guarire con l'aiuto della psicoterapia. Un supporto psicologico aiuta ad allontanare ansia e depressione, ad aumentare l’autostima e a ristabilire un dialogo con il partner.

La cura della disfunzione erettile è solitamente affidata ai farmaci. I più consolidati sono Cialis, Viagra e Levitra, tutti inibitori della fosfodiesterasi PDE5. Anche se risultano essere grandemente efficaci nell'aiutare a raggiungere e mantenere un'erezione stabile, non sono una cura finale. La loro azione avviene solo a seguito di uno stimolo sessuale e per questo le compresse vanno assunte al bisogno, da 30 a 60 minuti prima del rapporto.

Secondo i dati accumulati da un'importante ricerca svedese pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology, l'assunzione di un PDE5 all'interno di una popolazione di maschi con malattia coronarica stabile, sarebbe risultata accomunata a un rischio minore di morte ed eventi cardiovascolari rispetto ad altri farmaci per la terapia contro la disfunzione erettile.

Sono in commercio, reperibili anche online, diversi prodotti che contengono gli stessi principi attivi, sildenafil, tadalafil e vardenafil, ma che possono essere ordinati anche senza prescrizione del medico. Sono i farmaci generici o equivalenti che costano meno e hanno la stessa efficacia.

Il Kamagra è uno dei più noti. La formula di questa nuova pillola, disponibile anche in gel, si basa sul citrato di sildenafil che ha l'effetto di dilatare i vasi sanguigni, permettendo al sangue di affluire in modo copioso all'interno del pene.

L'impotenza è una problematica tanto comune quanto risolvibile. Per questo non bisogna dissimulare il problema, ma chiedere aiuto parlandone apertamente con uno specialista dopo aver eseguito un consulto andrologico. Con il suo intervento e l'ausilio della giusta terapia, la disfunzione erettile diverrà solo un pauroso, lontano ricordo.